mio figlio non vuole venire dallo psicologo

Riproduci video

L’adolescente si trova in una situazione di mezzo, alla ricerca della propria identità che spesso si manifesta contrapponendosi ai modelli genitoriali. In questi frangenti un genitore può sentire la necessità di rivolgersi a uno psicologo, ma può accadere che questa necessità non venga accolta con altrettanta convinzione dal figlio. In questi casi può essere utile individuare un obiettivo comune che tenga conto della tempesta emotiva che il proprio figlio sta vivendo e delle difficoltà che sta affrontando. Inoltre, è importante che l’adolescente capisca che il percorso è una risorsa e non una costrizione. Un buon compromesso può essere quello di proporgli, in prima battuta, un singolo colloquio, rimandando la decisione di intraprendere un percorso di terapia a un secondo momento, coinvolgendolo nel processo decisionale.

 

→ Vuoi iniziare un percorso di psicoterapia❓

→ Vuoi capire qualcosa di più su te stesso❓

→ Vuoi trovare lo psicologo che fa al caso tuo❓

Ogni mese mettiamo a disposizione solo 20 INCONTRI GRATUITI ON LINE ❗️

➡️ Prenota uno di questi incontri e ti guideremo nella ricerca del miglior percorso e specialista che fa al caso tuo.

➡️ Mettiamo al centro te e il tuo benessere, dedicandoti uno spazio di incontro e ascolto senza nessun impengo e in modo del tutto gratuito.

Ma ATTENZIONE, la disponibilità è limitata❗️

✔️Inviaci la tua richiesta utilizzando il form apposito, in caso di idoneità al servizio ti ricontatteremo il prima possibile per fissare il colloquio.